3.7.20

THE OLD GUARD: Trailer Ufficiale






In esclusiva Netflix, il 10 Luglio sarà disponibile il nuovo film d'azione "The Old Guard" con la regia di Gina Prince-Bythewood! Nel frattempo qui, trovate il nuovo trailer ufficiale:




1.7.20

Next Comics IT 002 (Luglio 2020)







In questo episodio vi consiglio alcuni Fumetti
selezionati fra le uscite di
Anteprima 346.


Per sostenere Next Comics IT
utilizza per i tuoi acquisti il tasto Amazon,
grazie!





Vuoi scrivermi in chat privata?
telegram/mikaelcompo

18.6.20

Senza sangue

© MIKAEL COMPO




SENZA SANGUE



Sono notti

senza fine

arrabbiato contro il cuore,

affogato

dai tuoi no.

Sono giorni accartocciati

le tue mani

son meschine:

mi hai legato, imbavagliato

senza sangue

sono ormai…

Sono notti

contro il cuore

arrabbiato senza fine,

affogata

pure tu.

Sono giorni accartocciati

le mie mani

son meschine:

sei legata, imbavagliata

senza sangue

siamo ormai…






13.6.20

Fuori dal protocollo (Carlo Flamigni)

© VOIGTF64





FUORI DAL PROTOCOLLO



Adesso, che tutto è finito

forse puoi dirmelo.

Adesso, che l’odio

non ha più alcun senso.

Non credi che dovresti spiegarmi

se veramente mi hai scelto

tra tanti,

e allora voglio sapere perché

o se questa è la prassi

il protocollo?

Era così semplice

seguire lo schema di sempre,

se esiste uno schema.

Quello che tu e i tuoi padroni

- così si dice -

chiamate protocollo:

un tocco lieve sulla spalla,

un sussurro

“la strada finisce qui”.

Che avrei potuto dire?

Me, come gli altri…

Invece, devi avermi visto

quando sono uscito di casa

se mi hai scelto

“mi hai scelto?”.



Deve essere stato allora,

ricordo

che ascoltavo la voce di mia moglie

che cantava.

Mia moglie canta sempre quando lavora,

e guardavo il tramonto.

Che male c’è, a guardare il tramonto?

Guardavo

scomparire lentamente gli alberi:

la luce e il buio

che si rincorrevano…

certo, non volevo rientrare

non subito almeno.

Era così calda la voce di mia moglie

così familiare il tramonto…

ed ero così contento di essere vivo.

Poi, quando lei ha smesso

ho pensato - strano - ho pensato:

“Lei non fa mai così,

lei smette solo quando mi sente rientrare…”.

E’ stato allora che ho capito,

e quando mi sono girato

ero già livido di rabbia,

perché sapevo.

Non c’era nessuna casa dietro di me

nessuna donna che cantava

nessun tramonto;

solo buio.



E poi c’eri tu

che mi guardavi senza compassione,

se solo sapessi quanto ti ho odiato…

Adesso

che tutto è finito.

Oggi

che non c’è più ragione per l’odio.

Oggi, forse me lo dirai

- perché non mi piace venire con te -

senza avere almeno una certezza:

è forse questo il protocollo?



- Carlo Flamigni -




10.6.20

A Bologna con Matteo







<<Vedrai ci divertiremo>> mi disse Matteo il mio amico taciturno e schivo. Ci conoscevamo da poco, e sarebbe stata proprio quella mattina a farci apprezzare le nostre caratteristiche personali apparentemente distanti.
Ci incontrammo direttamente in stazione dei treni. Il nostro paesino è situato nella cosiddetta bassa Modenese: nebbia fitta e carica di smog ovattava il tutto. Tre, o quattro binari desolati e pochi astanti in attesa. Matteo arrivò con il suo scooter blu, parcheggiò con lenta cura.
Di lì a poco eravamo dentro al treno. Un treno poco più lungo di un autobus e vetusto assai. Quaranta minuti di viaggio ed arrivammo a Bologna centrale, nel mentre del tragitto non fummo particolarmente loquaci, le cose sarebbero state diverse nel viaggio di ritorno, dove poi saremmo stati in sintonia e sorridenti.
Il programma che c'eravamo dati per la mattinata sembrerebbe alquanto noioso. Intimamente forse pensavo anche io la stessa cosa. Una capatina al mercato in centro, bighellonare senza meta apparente, pranzo/spuntino frugale a base di tigelle e stracchino alle erbe, ed infine la visita completa e definitiva alla libreria Feltrinelli.
Già qualche giorno prima Matteo mi illustrò il breve tour, con entusiasmo inedito, almeno per me. Ammetto, di aver accettato senza batter ciglio, più per curiosità che per vero interesse. Amavo scoprire nuove cose, nuove persone, nuovi modi di pensare, e spero di essere anche oggi così. E Matteo era proprio ai miei antipodi... ciò mi interessava enormemente!
Capì, con mia intima soddisfazione, che al mercato ci andavamo per uno scopo specifico: raggiungere una viuzza <<Magica, pieni di artisti...>>. In pratica consisteva in una lunga sequenza di bancarelle dove vendevano musica new age che all'epoca andava molto. Io invece ero solito ascoltare musica elettronica, con grande predilezione per i bassi rimbombanti. Ma lì, tra melodie delicate a base di flauti di Pan e percussioni minimal, mi feci trasportare nell'entusiasmo. Sarà anche stato il fumo degli incensi multicolori e lo scròscio (registrato) di cascate fragorose, ma mi ritrovai a volerne sapere di più... e ovviamente un paio di CD furono miei.
Il meglio però arrivò nella libreria Feltrinelli. Matteo come me, era perso tra le copertine e pagine dei numerosi libri. Ad oggi, vi posso assicurare di non aver mai visitato una libreria per un tempo così lungo: tre ore. Poesia, narrativa italiana, editori indipendenti, letteratura classica tedesca: erano i nostri gusti in comune. Chi l'avrebbe mai detto poi, anche Matteo scriveva poesie da anni! Ed era felice di condividere con me i suoi componimenti appena saremmo tornati alle nostre case.
Dovevo in qualche modo cristallizzare quei momenti per il futuro, ed insieme a lui ero deciso a scovare un nuovo libro di un nuovo autore sconosciuto. La scelta cadde su una raccolta di gialli di Cornell Woolrich: autore importantissimo ma che io ignoravo fino a quel giorno. Quel volume mi stregò fin da subito e continua a farlo tutt'ora.

Ecco, delle persone che amo, che mi sono state amiche nel passato e nel presente... io ricordo un singolo evento. Di Matteo quella lunga mattinata a Bologna: la musica, l'incenso, la distanza apparente, l'amicizia, la Poesia.



9.6.20

Next Comics IT 001 (Giugno 2020)





In questo episodio vi consiglio alcuni Fumetti
selezionati fra le uscite di
Anteprima 344/345.


Per sostenere Next Comics IT
utilizza per i tuoi acquisti il tasto Amazon,
grazie!





Vuoi scrivermi in chat privata?
telegram/mikaelcompo

2.6.20

AQUAMAN: i primi minuti del Film







La Warner Italia ha reso disponibile la prima decina di minuti del film "Aquaman - 2018".
Buona visione:





1.6.20

Suicidio dell'anima (Beatrice Negri)


© TOUGS





SUICIDIO DELL'ANIMA


Ti lacero
ti distruggo
ti ferisco.
Non ti permetto di amare,
non ti lascio piangere.
Ti soffoco
ti annullo
ti spezzo.
Non illuminare il mio corpo,
non alleggerire la mia mente,
non tentare di salvarmi.
Io non voglio vivere;
abbandonami
così non soffrirò più.


- Beatrice Negri -





22.5.20

Letture del mese (Maggio 2020)





Nel corso di questo mese ho portato a termine
la lettura (a volte anche rilettura)
dei seguenti eBook...









"Una vita" di Guy de Maupassant. Bel romanzo classico impreziosito da una traduzione accurata ed aggiornata. Guy de Maupassant è definito da molti come padre del racconto moderno, da non perdere. EINAUDI.








"Siddhartha" di Hermann Hesse. Uno dei capolavori di Hesse, da diversi osannato così tanto da definirlo un libro religioso (sul buddismo?). Leggetelo per quello che è in realtà: un ottimo racconto scritto immensamente bene. Adelphi.








"Paper Girls: Volumi da 2 a 6". Ho portato a termine la lettura di questa serie a fumetti Image. Sono molto fiducioso nella imminente trasposizione in Serie TV (per Amazon Prime Video). La storia fantascientifica soft, i colpi di scena, i personaggi femminili... potranno dare il via ad uno show da non perdere. Bao Publishing.





21.5.20

Sorriso di terra

© MIKAEL COMPO





SORRISO DI TERRA



Sorridi

di un sorriso ambiguo

e nei tuoi occhi spenti

mi perderò.






15.5.20

Figli (Tiziana Malagoli)

© VOIGTF64




FIGLI


Non mi piangerò addosso
nessuna disperazione,
questo vento di violenza
è una lama stesa
sulla terra intera
e io non ho più tempo
per essere dispersa.
Sono solo una donna
a combattere gli alisei.
Una donna appesa
a un quadro d'emozioni,
ma mi tolgo dalla mente
ogni voragine d'offesa
per lo scrigno
di due occhi innocenti
e a tutti
i figli che verranno
voglio parlare
d'amore dolcemente.


- Tiziana Malagoli -




10.5.20

Due metodi per leggere tanti libri e spendere poco (Seconda Parte)






In un precedente post vi ho parlato del servizio di lettura digitale "Amazon Prime Reading". Ora esamineremo il servizio Kindle Unlimited.
Come suggerisce già il nome, l'abbonamento a Kindle Unlimited (il prezzo mensile è di 9.99 Euro/Mese, a parte periodi promozionali) vi permette di leggere un numero enorme di eBook! Una volta attivato l'abbonamento, il funzionamento di ricerca titoli in Amazon è del tutto similare a quello che vi ho descritto per Prime Reading, rileggetevi pure il post linkato sopra...









La sostanziale differenza è nell'immenso numero di libri digitali presenti in questa selezione. Nel momento in cui scrivo sono più di 70.000 gli eBook compresi in Unlimited. Non sono pochi, vero? Come per Prime Reading, i libri che scaricherete non saranno in effetti "vostri" ma saranno presi in prestito per un tempo indefinito. Nel senso che deciderete voi quando restituirli. Per farla semplice, avete presente Netflix? E' una roba simile, ma dedicata alla lettura.

Questi due servizi - di cui vi ho parlato - possono essere un ottima partenza per iniziare a leggere tanto, con poca spesa! Magari proprio nelle settimane passate - a causa della quarantena - vi siete fatti tentare dalla lettura digitale. C'è però da dire che quello che offrono sia Amazon Prime Reading che Kindle Unlimited non rappresentano "tutto il catalogo Kindle di Amazon". E magari con il tempo, vi verrà voglia di acquistare dei titoli eBook per averli per sempre nella vostra libreria digitale. Vi prometto che prossimamente vi dirò la mia in merito a: "Qual è il miglior dispositivo Kindle per leggere?" e anche "Quali sono i suggerimenti per acquistare tanti eBook su Amazon a prezzi bassi?".







9.5.20

Venere storpia


© MIKAEL COMPO





VENERE STORPIA



Negli angoli sporchi

di un marciapiede

puoi trovare una verità:

la falsità

la bassezza

la tua fiducia mal riposta.

Venere storpia

hai perso la tua grazia.







6.5.20

Emozionarsi (Salvatore Contini)


© SALVATORE CONTINI




EMOZIONARSI


Emozionarsi
ascoltando la tua giovane voce,
e nel profumo della pioggia
si sente tremare la tua essenza
la tua mano insistente.
Dalla nebbia dei sospiri
i tuoi occhi infelici,
e io sprofondo nel silenzio
nel nulla.
E' questo raggio di luce
che illumina la cupa figura:
come il nostro incontro nel vento,
la loro danza intorno.
Infelici amanti
dai loro versi più lirici e sognanti,
la prima rugiada dell'alba.
Ahimè
giorni tristi e lunghi!


- Salvatore Contini -


1.5.20

Ricordi (Salvatore Contini)

© SALVATORE CONTINI




RICORDI


Ricordi, quante promesse?
Tra le scogliere
lungo i viali alberati,
in quelle spiagge dimenticate
e incantate.
Ad ammirare in lontananza
la curva del cielo stellato,
un dolce sogno di Dicembre.
Con il vento alle spalle
tra le tue labbra rosa
e le cascate
dei tuoi lunghi capelli.
Ed io, non potevo credere
che sarebbe andata così;
tra il mare e la scogliera
e un sassoso sentiero.


- Salvatore Contini - 




21.4.20

#IOLEGGOACASA Scarica gratis Poesie SottoSopra!








L'isolamento sociale a causa della pandemia coronavirus sta per terminare? Non lo so, staremo a vedere, nel frattempo ci tocca di rimanere a casa... Se vi fa piacere anche "Poesie SottoSopra" (da oggi Martedì 21 Aprile) fino a Venerdì 24 sarà scaricabile gratis!

Vi ricordo che il formato digitale è esclusivamente per Kindle, qui il link diretto.






15.4.20

#IORESTOACASA Visitiamo il Louvre insieme!







Sono giorni - anzi settimane - dove è indispensabile utilizzare inventiva per passare il tempo... che spesso può sembrare troppo lungo. Che ne pensate di visitare il Museo del Lovre insieme? Intendo dire che questa settimana voglio completare la visita virtuale del famoso museo parigino, ho scoperto che non ci vuole così poco tempo. Se vi interessa intraprendere questo viaggio digitale per i corridoi e stanze del museo vi basterà accedere al sito ufficiale www.louvre.fr. Come vedete trovate ben 4 tour differenti.









E se poi, vi volete proprio perdere ulteriormente tra foto a 360° e a grafica 3D di Parigi, fate un salto su Google Earth da PC!